Il succo di melograno e i suoi numerosi benefici

Pubblicato il 28 febbraio 2017 | Categoria: Cosa mangiare per prevenire l'insorgere delle malattie, Curiosità culinarie, Featured

succo di melagrana: i numerosi benefici per la salute

Per migliaia di anni, il melograno è stato utilizzato come medicinale e ne sono sempre stati messi in evidenza i suoi numerosi effetti benefici. Bisogna chiarire che il nome corretto del frutto è la melagrana, che proviene dall’albero del melograno, ma nell’uso comune, si parla, ormai, indifferentemente di melograno e di melagrana.

Quali sono i benefici della melagrana?

Con più di 100 sostanze fitochimiche, scopriamo quali sono gli innumerevoli benefici che il succo di melograno apporta al nostro organismo.

  1. Azione antiossidante. Il colore rosso dei semi di melograno è determinato dai polifenoli, delle sostanze chimiche che sono potenti antiossidanti e che sono contenuti nel melograno più che in qualsiasi altro frutto. Il potere antiossidante dei polifenoli permette di proteggere dai danni cellulari, ridurre le infiammazioni e favorire l’eliminazione dei radicali liberi.
  2. Previene l’Alzheimer. La forte concentrazione di antiossidanti protegge la memoria e ferma il progresso del morbo di Alzheimer.
  3. Azione anti-infiammatoria. L’alta concentrazione di antiossidanti aiuta a ridurre le infiammazioni in tutto il corpo e previene lo stress ossidativo.
  4. Migliore digestione. Il succo di melograno può migliorare la digestione e ridurre le infiammazioni intestinali, come il morbo di Crohn, la colite ulcerosa e altre malattie croniche intestinali.
  5. Previene il cancro. Studi recenti hanno dimostrato che il succo di melograno aiuta a fermare la crescita delle cellule tumorali della prostata, ma i risultati devono ancora essere confermati.
  6. Azione antivirale. Grazie alla presenza di vitamina C e vitamina E, il succo di melagrana previene i virus e combatte le infezioni.
  7. È ricco di vitamine. Il succo di melograno ha più del 40% del fabbisogno giornaliero di vitamina C ed è ricco di vitamine E, K e potassio.
  8. Combatte l’artrite. La presenza di flavonoidi permette di bloccare le infiammazioni responsabili di osteoartrite e danni alla cartilagine. Sono in atto ulteriori studi sugli effetti del succo di melograno contro l’osteoporosi, l’artrite reumatoide e le infiammazioni alle articolazioni.
  9. Combatte le malattie cardiache. Il succo di melograno protegge cuore e arterie, migliora il flusso sanguigno, rallenta la crescita della placca e l’accumulo di colesterolo nelle arterie; ma può avere effetti controproducenti in caso di assunzione di farmaci per il colesterolo.
  10. Migliora la pressione arteriosa. Bere succo di melograno può contribuire a ridurre la pressione arteriosa sistolica ma sono in corso ulteriori studi per stabilire se possa diminuire anche la pressione sanguigna globale.
  11. Migliora la memoria, le prestazioni sessuali e la fertilità. Il melograno aiuta a migliorare l’apprendimento, la memoria e, grazie agli antiossidanti che riducono lo stress ossidativo, migliora le prestazioni sessuali e costituisce un forte aiuto contro la fertilità.
  12. Combatte il diabete. Il melograno è utilizzato tradizionalmente in India e Medio Oriente come rimedio contro il diabete, perché contribuisce a ridurre la resistenza all’insulina e diminuisce il livello di zucchero nel sangue.

Cosa aspettate, allora? Se non lo fate già, iniziate a bere succo di melograno e godrete immediatamente dei suoi benefici, ma, se assumete farmaci, fate attenzione a consultare prima il medico per evitare che il frutto interagisca con essi.