Cosa indicano le nostre voglie e come placarle

Pubblicato il 7 marzo 2016 | Categoria: Curiosità culinarie, Featured, Miti e leggende

Perché ho le voglie?

Molti di noi sono convinti che le voglie siano una prerogativa delle donne incinte. In realtà, a tutti noi, capita, spesso, di avere voglia di un determinato alimento.

Beh, queste che crediamo siano casuali, in realtà indicano che il nostro corpo ha carenze di un determinato alimento.

Il più delle volte, però, i cibi di cui abbiamo voglia sono ricchi di grassi o, comunque, non adatti alla nostra linea. In questi casi, possiamo sostituirli con un alimento più salutare, che plachi, allo stesso modo, la carenza di cui soffriamo.

Come interpretare le voglie?

Il nostro organismo, quindi, ci invia dei segnali che dobbiamo interpretare.

Vediamo come.

  1. carenza di cromo (utile a potenziare la funzione dell’insulina e a influenzare il metabolismo dei carboidrati, delle proteine e dei grassi): potremmo, ad esempio, avere voglia di pasta o pane. Se già mangiamo troppi carboidrati, possiamo placare la voglia sostituendo pane e pasta con uova e avocado;
  2. carenza di calcio: potremmo aver voglia di bevande gassate che potremmo sostituire con latte di soia, latte di mandorla o frullato di banane;
  3. carenza di zinco: la voglia ricorrente è quella di carne rossa, che può essere placata con della frutta secca;
  4. carenza di ferro: abbiamo voglia di caffè, se ne abbiamo già presi in abbondanza, possiamo prendere un succo di pomodoro;
  5. carenza di vitamina B2: la voglia è quella di alcolici e, sebbene un bicchiere di vino non sia controindicato, possiamo sostituirlo anche con spinaci, yogurt o frullato di mango;
  6. carenza di zolfo e fosforo: abbiamo voglia di cibi dolci che possiamo sostituire con un frullato di spirulina e mirtilli;
  7. carenza di magnesio: è una delle voglie più diffuse, quella di cioccolato, tipica del periodo pre-mestruale. Potremmo sostituire il cioccolato con merende al cacao e cereali, ma un pezzo di cioccolato non fa male;
  8. carenza di calcio e acidi grassi: si manifesta sotto forma di voglia di formaggio, che possiamo placare con delle chips di cavolo nero.

Questi sono dei consigli da seguire nel caso in cui l’alimento di cui abbiamo voglia sia già presente in dosi eccessive nel nostro stile di alimentazione giornaliero.

Se così non fosse, potremmo tranquillamente assumere l’alimento di cui abbiamo voglia: non c’è modo migliore per placarla!